Peyton Reed anticipa l’importanza di Kang il Conquistatore in Ant-Man and The Wasp: Quantumania.

Il 15 febbraio 2023 uscirà al cinema Ant-Man and The Wasp: Quantumania, il terzo capitolo sulle avventure dell’Uomo Formica (Paul Rudd) e della letale Vespa (Evangeline Lilly), in cui assisteremo all’introduzione di uno dei villain Marvel più importanti nonché avversario dei Fantastici Quattro e degli Avengers: Kang il Conquistatore, interpretato nuovamente da Jonathan Majors dopo il suo debutto in Loki.

Intervistato da Entertainment Weekly, il regista Peyton Reed ha elogiato la prestazione di Jonathan Majors come Kang e l’importanza del villain nel film:

Eravamo emozionati di poter fare un terzo film di Ant-Man e realizzare così una trilogia. Sapevamo già che, nel caso lo avessimo realizzato, volevamo fare qualcosa di diverso. Volevo fare un film più epico, ma che tuttavia continuasse le storie delle dinamiche familiari e tutto ciò che riguarda il rapporto fra Scott, Hope e Cassie… Cassie che oramai ha 18 anni e con cui forse Scott ora non sa bene come relazionarsi visti i cinque anni persi a causa degli eventi di Endgame. Sapevamo anche che volevamo far affrontare ai nostri eroi un antagonista davvero molto formidabile. E in questo senso siamo stati molto fortunati. Sono cresciuto leggendo i fumetti e sapevo che il personaggio di Kang il Conquistatore è uno dei personaggi più grandi e più cattivi dei fumetti. Poter mettere i nostri eroi contro Kang il Conquistatore è stato qualcosa di gigantesco per noi. Siamo diventati grandi ma anche piccoli.