Kang il Conquistatore avrà il potere della telecinesi in Ant-Man and The Wasp: Quantumania… ma sarà legata alla tecnologia?

Il 15 febbraio 2023 uscirà al cinema Ant-Man and The Wasp: Quantumania, il terzo capitolo sulle avventure dell’Uomo Formica (Paul Rudd) e di Wasp (Evangeline Lilly), in cui assisteremo all’introduzione di uno dei villain Marvel più importanti nonché avversario dei Fantastici Quattro e degli Avengers: Kang il Conquistatore, interpretato nuovamente da Jonathan Majors dopo il suo debutto in Loki.

Durante il panel dei Marvel Studios allo scorso D23 Expo, è stato mostrato in esclusiva il primo trailer del film, che sfortunatamente non arriverà online presto.

Nel corso del filmato mostrato ai presenti, è stato possibile vedere un particolare superpotere di Kang, villain principale del film, di cui non è dotata la sua controparte fumettistica.

Il personaggio, interpretato da Jonathan Majors, nel video esclama a Scott Lang che “qualcosa gli è stato rubato e che lui è l’unico in grado di recuperarlo” mentre tiene prigioniera la figlia dell’eroe. Nonostante la minaccia, Lang si rifiuta di commettere il furto, cosa che fa infuriare il villain che lo lancia contro un muro senza neanche toccarlo, rivelando quindi un potere telecinetico.

Resta da capire se, come nei fumetti, questo potere (come tutti gli altri di cui Kang è in possesso) è legato in qualche modo alla tecnologia.

Kang Comics