Ant-Man and The Wasp: Quantumania, il regista svela che alcune scene con Bill Murray sono state tagliate dal montaggio

Ant-Man and The Wasp: Quantumania, il regista svela che alcune scene con Bill Murray sono state tagliate dal montaggio.

Il 15 febbraio è uscito al cinema Ant-Man and The Wasp: Quantumania, il terzo capitolo sulle avventure di Scott Lang (Paul Rudd) e di Hope van Dyne (Evangeline Lilly) che inaugura la Fase 5 del Marvel Cinematic Universe. Nel film la famiglia Pym si ritrova a esplorare il Regno Quantico, a interagire con nuove strane creature e ad affrontare il pericoloso Kang il Conquistatore, interpretato nuovamente da Jonathan Majors dopo il suo debutto in Loki.

Durante una recente intervista promozionale con IndieWire, il regista Peyton Reed ha parlato delle scene tagliate da Ant-Man and The Wasp: Quantumania. Nello specifico, Reed ha spiegato che una sequenza con Lord Krylar (Bill Murray) – personaggio che, secondo il regista, ha una “funzione molto specifica nella trama del film” – ambientata dopo il suo incontro con Janet van Dyne (Michelle Pfeiffer) nel primo atto è stata rimossa dal montaggio finale della pellicola:

C’era una manciata di cose – alcune cose con Bill Murray forse – che non portavano avanti la trama e sembravano esterne a ciò che stavamo raccontando perché volevamo arrivare alla storia di Kang. È semplicemente quel normalissimo processo che fa’ parte di ogni film. C’era un momento in cui sarebbe apparso Bill, era stato imprigionato da Kang per non avergli consegnato Janet van Dyne e faceva parte della sequenza dell’evasione, ma alla fine non serviva alla storia.”