Peyton Reed anticipa l’importanza di Ant-Man and The Wasp: Quantumania per la narrazione generale dell’MCU.

Il 15 febbraio 2023 uscirà al cinema Ant-Man and The Wasp: Quantumania, il terzo capitolo sulle avventure dell’Uomo Formica (Paul Rudd) e della letale Vespa (Evangeline Lilly), in cui assisteremo all’introduzione di uno dei villain Marvel più importanti nonché avversario dei Fantastici Quattro e degli Avengers: Kang il Conquistatore, interpretato nuovamente da Jonathan Majors dopo il suo debutto in Loki.

In un’intervista con Access, il regista di Ant-Man and the Wasp: Quantumania Peyton Reed ha parlato di come il primo film della Fase 5 sarà importante per l’economia generale dell’MCU:

Dare inizio alla Fase 5 è davvero eccitante per noi, perchè siamo dei film di Ant-Man. È il nostro terzo film e quindi questa ora è una trilogia. Ma ciò che succederà in questo film cambierà l’Universo Cinematografico Marvel permanentemente. Ed è divertente il fatto che al centro di questo cambiamento ci sia proprio Scott Lang.

Anche Paul Rudd (Scott Lang/Ant-Man) intervistato da Variety ha sostanzialmente ripetuto le parole del regista:

È davvero eccitante dare inizio alla Fase 5 e… sapete, questa è una storia piuttosto emozionante. È stato fantastico poter realizzare un terzo film, sebbene questo sembra essere molto più grosso e sorprendente degli altri due. Prende delle direzioni un po’ folli e dà il via a qualcosa davvero figo.