Ant-Man and The Wasp: Quantumania avrà un “impatto significativo” sul Marvel Cinematic Universe al pari di Captain America: Civil War.

Il 15 febbraio 2023 uscirà al cinema Ant-Man and The Wasp: Quantumania, il terzo capitolo sulle avventure dell’Uomo Formica (Paul Rudd) e di Wasp (Evangeline Lilly), in cui assisteremo all’introduzione di uno dei villain Marvel più importanti nonché avversario dei Fantastici Quattro e degli Avengers: Kang il Conquistatore, interpretato nuovamente da Jonathan Majors dopo il suo debutto in Loki.

Nel comunicato stampa diffuso dalla Disney, Stephen Broussard, produttore di Ant-Man and The Wasp: Quantumania e Vicepresidente della Produzione e Sviluppo dei Marvel Studios, ha confermato che gli eventi del film avranno un “impatto significativo” sul futuro del Marvel Cinematic Universe, sulla falsa riga delle ripercussioni di Captain America: The Winter Soldier e Captain America: Civil War:

‘Ant-Man and The Wasp: Quantumania’ è un film stand-alone con una storia che avrà un impatto significativo sul futuro dell’MCU. Parliamo sempre di film come ‘Captain America: The Winter Soldier’, in cui avete visto la caduta dello S.H.I.E.L.D., e delle sue ripercussioni sull’MCU. ‘Captain America: Civil War’ è stato un altro film dove abbiamo visto gli eroi divisi e campi e linee di battaglia tracciati… il futuro dell’MCU è stato definito da quel film. Ci piaceva l’idea molto di rendere questo film di Ant-Man altrettanto importante e integrale per l’MCU andando avanti.”