Ecco i primi potenziali dettagli sulla trama di Ant-Man 3, che potrebbe coinvolgere i Giovani Vendicatori, l’AIM e M.O.D.O.K.!

La scorsa esatte tra il Comic Con di San Diego e il D23 Expo, i Marvel Studios hanno annunciato i film e le serie TV che andranno a comporre la Fase 4 dell’Universo Cinematografico Marvel.

Nonostante due film nel 2015 e 2018, che hanno convinto appieno la critica e buona parte dei fan, incassando più di 500 milioni ciascuno, all’interno di questa nuova Fase in un primo momento non è stato annunciato un terzo film di Ant-Man…ma alla fine si farà, come annunciato a novembre dello scorso anno.

I Marvel Studios hanno iniziato lo sviluppo del film ed ora sono usciti i primi possibili dettagli sulla trama.

Stando a quanto spiega ora The GWW, una fonte che spesso si è rivelata affidabile, l’interprete di Scott Lang Paul Rudd ha scritto una prima versione della storia che vede M.O.D.O.K. e la sua organizzazione, l’AIM, come antagonisti principali del film – confermando quindi un altro rumor del mese scorso.

La sceneggiatura effettiva verrà realizzata da Jeff Loveness, ma Paul Rudd ha già scritto parte della storia di Ant-Man e del secondo capitolo (è accreditato tra gli scrittori), quindi la notizia avrebbe effettivamente senso.

Inoltre il “misterioso benefattore” menzionato in Ant-Man and The Wasp da Sonny Burch potrebbe essere proprio MODOK. Inoltre, nei fumetti quest’ultimo è responsabile della creazione di Red Hulk (che potrebbe comparire in She-Hulk) e con l’AIM e William Thunderbolt” Ross che compariranno in Black Widow, potremmo scoprire ulteriori dettagli sul suo coinvolgimento nel MCU.

Passiamo quindi alla seconda parte del titolo: i Giovani Vendicatori, da tempo rumoreggiati per l’Universo Cinematografico Marvel. Inizialmente Marvel voleva introdurre i Fantastici Quattro in Ant-Man 3, ma ora hanno cambiato i piani e vorrebbero introdurre questa formazione di giovani eroi.

La presenza di Cassie Lang (la figlia di Scott) è garantita e inoltre potenzialmente potrebbero esserci Kate Bishop (che vedremo nella serie TV su Occhio di Falco), Wiccan & Speed (i figli di Scarlet Witch e Visione).

Naturalmente non c’è nulla di certo e, dato che ci vorrà ancora molto prima dell’uscita del film, i piani potrebbero cambiare. Stando a quanto spiegato da Michael Douglas lo scorso anno, le riprese sono previste per il 2021, ma la data d’uscita potrebbe cambiare a causa dell’emergenza Coronavirus, che ha portato allo slittamento di tutti i film della Fase 4 per far spazio a Black Widow, che ora arriverà a novembre 2020.

Fonte