Ant-Man and the Wasp: Quantumania, Michelle Pfeiffer svela perché ha preferito girare il terzo film rispetto ad ‘Ant-Man and the Wasp’.

Il 15 febbraio 2023 uscirà al cinema Ant-Man and The Wasp: Quantumania, il terzo capitolo sulle avventure dell’Uomo Formica (Paul Rudd) e di Wasp (Evangeline Lilly), in cui assisteremo all’introduzione di uno dei villain Marvel più importanti nonché avversario dei Fantastici Quattro e degli Avengers: Kang il Conquistatore, interpretato nuovamente da Jonathan Majors dopo il suo debutto in Loki.

Durante la sua ultima apparizione al The Tonight Show Starring Jimmy Fallon, Michelle Pfeiffer, interprete di Janet van Dyne nel Marvel Cinematic Universe, ha parlato del suo coinvolgimento in Ant-Man and The Wasp: Quantumania, svelando per quale motivo ha preferito la sua esperienza sul terzo film piuttosto che su Ant-Man and The Wasp (2018):

Fallon: “Ti piace fare i film sui supereroi? Penso che tu sia piuttosto brava.”

Pfeiffer: “Sì. Voglio dire, [i cinecomics] sono un’arma a doppio taglio. Sai, i costumi sono sempre super scomodi ed è un po’ come un parto. Ma è molto divertente lavorare ai film di ‘Ant-Man’. C’è un gruppo fantastico di persone, sono divertenti e intelligenti. Ed è stato molto divertente perché nel primo film a cui ho partecipato non ero molto presente, mi presentai solo un paio di settimane, girai le mie scene e me ne andai. E non ebbi l’opportunità di conoscerli bene. Ma questa volta sono stata lì per l’intera durata delle riprese.”