Michelle Pfeiffer ha confermato ufficialmente il ritorno di Janet van Dyne in Ant-Man 3 e l’inizio delle riprese del film in primavera.

Nonostante non sia ancora stato annunciato ufficialmente dai Marvel Studios, lo scorso anno l’autorevole The Hollywood Reporter ha confermato che Peyton Reed tornerà alla regia del terzo film della saga su Ant-Man avente Paul Rudd nei panni del protagonista. Le riprese della pellicola erano previste il prossimo gennaio prima dell’emergenza sanitaria attualmente in corso ma, secondo le ultime indiscrezioni, la produzione cinecomic inizierà nella prima metà del 2021.

Durante il podcast Ladies First with Laura Brown per il magazine InStyle, Michelle Pfeiffer ha confermato che tornerà ad interpretare Janet van Dyne nel film dopo aver interpretato il personaggio in Ant-Man and the Wasp e nel finale di Avengers: Endgame, rivelando che le riprese inizieranno nella “primavera del 2021“.

Non è chiaro al momento quale sarà il ruolo del personaggio nel film – soprattutto considerando che molto probabilmente nel cinecomic assisteremo all’esordio degli Young Avengers e di Kang il Conquistatore – ma la presenza di Michelle Pfeiffer nel cast potrebbe confermare che i poteri acquisiti da Janet nel Regno Quantico verranno finalmente approfonditi.

Ricordiamo che Ant-Man 3 sarà scritto da Jeff Loveness (sceneggiatore e produttore di Rick & Morty) e diretto da Peyton Reed (Ant-Man, Ant-Man and the Wasp) e vedrà nel cast Paul Rudd (Scott Lang/Ant-Man), Evangeline Lilly (Hope van Dyne/Wasp), Jonathan Majors (Kang il Conquistatore), Michael Douglas (Hank Pym), Emma Fuhrmann (Cassie Lang) e Michelle Pfeiffer (Janet van Dyne). Il film non ha ancora una data di uscita e un titolo ufficiale ma potrebbe essere rilasciato nelle sale nel 2022.

Ant-Man 3 Michelle Pfeiffer

SINOSSI
Dal Marvel Cinematic Universe arriva Ant-Man and The Wasp, un nuovo capitolo con protagonisti gli eroi con l’incredibile capacità di rimpicciolirsi. Dopo gli eventi di Captain America: Civil War, Scott Lang affronta le conseguenze delle sue scelte come supereroe e padre. Mentre lotta per ritrovare un equilibrio nella sua vita e nelle responsabilità che deve assumersi in veste di Ant-Man, viene affrontato da Hope van Dyne e dal Dottor Hank Pym che hanno una nuova, urgente, missione. Scott deve ancora una volta indossare la tuta e imparare a lottare accanto a Wasp mentre il team collabora per scoprire dei segreti dal passato.

Fonte