Andy Serkis ha confermato che la scena del rave party di Venom: La Furia di Carnage è una “festa di coming out di Venom.”

Nonostante l’accoglienza negativa da parte della critica, il primo film dedicato a Venom avente per protagonista Tom Hardy ha incassato 855 milioni di dollari al box-office mondiale, ottenendo un riscontro positivo da buona parte degli spettatori. Forte del suo incredibile successo commerciale, Sony Pictures ha deciso di accelerare lo sviluppo di un sequel del cinecomic intitolato Venom: La Furia di Carnage e diretto da Andy Serkis.

Nel corso di una recente intervista con Uproxx, il regista Andy Serkis ha parlato della scena del rave party di Venom: La Furia di Carnage (mostrata brevemente in uno spot ufficiale del film). Dopo aver rivelato che inizialmente la scena sarebbe stata ambientata in un “carnevale dei dannati“, Serkis ha spiegato che la sequenza si è evoluta in una “festa di coming out” grazie al rapporto tra Tom Hardy e la rapper Little Simz:

“Originariamente sarebbe stato un carnevale dei dannati ma poi Tom Hardy ha conosciuto Little Simz, una rapper brillante che ha un cameo nel film. In realtà [Little Simz] ha realizzato una canzone intitolata ‘Venom’ che, a sua insaputa, si collegava molto al primo film. E quindi Tom [Hardy] è entrato in contatto con lei e quella canzone è diventata una specie di focus. Beh, Tom e Kelly [Marcel] hanno sempre voluto far fare coming out a Venom e farlo andare ad un party, lo definirei una specie di festa LGBTQIA. Questa fondamentalmente è la sua festa di coming out. È la festa di coming out di Venom.

Quando gli è stato chiesto di elaborare ulteriormente la sua affermazione e fornire qualche dettaglio in più sul “coming out” di Venom, Serkis ha risposto “Beh, coming out, uscire allo scoperto…” prima di aggiungere:

“La cosa interessante è che in un certo senso lo dice anche nel film ‘Dobbiamo porre fine a questo crudele trattamento degli alieni.’ [Venom] dice ‘Sai, viviamo tutti su questa palla di roccia’, giusto? E quindi diventa inavvertitamente una specie di… parla a nome degli altri. Sta parlando a nome della libertà dell’altro.

Al termine dell’intervista, il regista ha confermato che la “storia d’amore” tra Eddie Brock e il simbiote è al centro di Venom: La Furia di Carnage, dichiarando “è ovvio che Eddie e Venom si amino. Si amano l’un l’altro e in un certo senso al centro del film c’è la loro storia d’amore.

Ricordiamo che Venom: La Furia di Carnage, scritto da Kelly Marcel (50 Sfumature di Grigio) e Tom Hardy e diretto da Andy Serkis (Mowgli), uscirà al cinema l’1 ottobre negli Stati Uniti e il 14 ottobre in Italia e vede nel cast Tom Hardy (Eddie Brock/Venom), Michelle Williams (Anne Weying), Woody Harrelson (Cletus Kasady/Carnage), Naomie Harris (Shriek), Reid Scott (Dan Lewis), Stephen Graham (Patrick Mulligan) e Sean Delaney (Killing Eve).

Venom 2

SINOSSI
Tom Hardy ritorna sul grande schermo nel ruolo del ‘protettore letale’ Venom, uno dei personaggi Marvel più enigmatici e complessi. Diretto da Andy Serkis, tra i protagonisti anche Michelle Williams, Naomie Harris e Woody Harrelson, nel ruolo del villain Cletus Kasady/Carnage.

Fonte