Andrew Garfield sostiene che il suo Spider-Man avrebbe visto in modo più sospetto e distaccato l’Iron Man di Robert Downey Jr.

Che piaccia o meno, lo Spider-Man dell’Universo Cinematografico Marvel interpretato da Tom Holland è pesantemente connesso con la figura di Tony Stark / Iron Man.

Oltre ad averlo reclutato tra i Vendicatori ed avergli fornito i vari costumi (e la tecnologia per creare il costume rosso e nero di Far From Home), Tony è stato un vero e proprio mentore per Peter.

Potenzialmente, Tony avrebbe potuto avere un impatto simile anche per la vita dell’Uomo Ragno di Andrew Garfield, protagonista dei due film di Marc Webb usciti nel 2012 e nel 2014? Secondo l’attore, la risposta è negativa.

Sono convinto che lo Spider-Man di Andrew Garfield avrebbe visto in modo molto sospetto l’Iron Man del MCU.

Penso che sarebbe un po’ scoraggiato dall’eccesso, dallo status di miliardario di Iron Man. Penso che avrebbe colpito negativamente la mia versione di Spider-Man.

Forse però avrebbe potuto influenzarlo… magari il mio Peter Parker sarebbe riuscito a risvegliare un pochino Tony Stark dal suo pesante ego.

Voi cosa ne pensate?

Fonte