Amanda Seyfried rifiutò il ruolo di Gamora nel primo Guardiani della Galassia di James Gunn per il timore del potenziale flop del film.

Non tutti i fan dell’Universo Cinematografico Marvel sanno che, prima ancora che Zoe Saldana fosse ingaggiata ufficialmente nei panni di Gamora per i film sui Guardiani della Galassia, i Marvel Studios e il regista James Gunn avevano preso in considerazione Amanda Seyfried per il ruolo della donna più pericolosa della galassia.

Durante il podcast Awards Chatter  dell’Hollywood Reporter (via The Independent), Amanda Seyfried è stata interrogata sulla vera motivazione che la spinse a rifiutare il ruolo nella pellicola. Nonostante l’attrice avesse fornito un’altra spiegazione quest’estate, pare che il motivo dietro al suo mancato coinvolgimento nel progetto sia un altro:

Non volevo far parte del primo flop della Marvel. Mi chiesi ‘Chi vuole vedere un film su un albero parlante e un procione?‘. Chiaramente, mi sbagliai parecchio.”

A quanto pare, infatti, la star temeva che il film potesse essere il primo flop dei Marvel Studios e danneggiare potenzialmente la sua carriera come avvenuto ad altri attori e attrici ad Hollywood:

“La sceneggiatura era grandiosa, era tutto basato sul non voler essere ‘quel tipo’. Perché se sei la star di un grosso film come quello, e floppa, Hollywood non ti perdona. L’ho visto succedere ad altre persone ed era una paura davvero, davvero grande. Pensai ‘Ne vale la pena?‘”

Le dichiarazioni dell’attrice rievocano lo scetticismo che circondava il progetto nel 2012. Il primo Guardiani della Galassia, come sappiamo, è stato un vero e proprio rischio per il Marvel Cinematic Universe non solo per la notorietà del tutto inesistente dei protagonisti ma anche per la libertà creativa concessa ad un regista indipendente sconosciuto al grande pubblico come James Gunn.

Ricordiamo che Guardiani della Galassia Vol.3, diretto ancora una volta da James Gunn e al momento senza una data di uscita ufficiale, vedrà nel cast Chris Pratt (Peter Quill/Star-Lord), Zoe Saldana (Gamora), Dave Bautista (Drax), Bradley Cooper (Rocket Raccoon), Vin Diesel (Groot), Karen Gillan (Nebula) e Sean Gunn (Kraglin).

Amanda Seyfried

SINOSSI
Guardiani della Galassia Vol.2 dei Marvel Studios continua le avventure della squadra nell’esplorazione delle zone più esterne del cosmo. I Guardiani devono lottare per mantenere unita la loro famiglia e per svelare i misteri della vera discendenza di Peter Quill. Vecchi nemici diventano nuovi alleati e alcuni personaggi preferiti dai fan dei fumetti classici verranno in aiuto dei nostri eroi; l’Universo Cinematografico Marvel continua ad espandersi.

Fonte