Agents of S.H.I.E.L.D. non è stato inserito volontariamente nella timeline del Marvel Cinematic Universe su Disney+.

Nel 2020 è andato in onda il finale della settima stagione di Agents of S.H.I.E.L.D., la serie più longeva prodotta da Marvel Television in collaborazione con ABC Studios. Creato da Joss Whedon (The Avengers) e concepito originariamente come estensione televisiva dell’Universo Cinematografico Marvel, lo show ha raccontato le avventure del redivivo Agente Phil Coulson (Clark Gregg) e del suo team, finendo tuttavia per essere “decanonizzato” dalla continuity dell’MCU.

Come vi abbiamo annunciato a inizio mese, a partire dal 28 febbraio i diritti di streaming delle tre stagioni di Marvel’s Daredevil e Marvel’s Jessica Jones, delle due stagioni di Marvel’s Luke Cage, Marvel’s The Punisher e Marvel’s Iron Fist, di Marvel’s The Defenders e di Marvel’s Agents of S.H.I.E.L.D. sono tornati ufficialmente alla Disney. Di conseguenza, oggi si celebra un traguardo storico: tutte queste serie hanno appena fatto il loro debutto nel catalogo di Disney+ negli Stati Uniti, Canada, Regno Unito, Irlanda, Australia e Nuova Zelanda.

Proprio come avvenuto per le ex serie Marvel/Netflix, anche Agents of S.H.I.E.L.D. non è stato inserito nella cronologia dei progetti dell’Universo Cinematografico Marvel e in nessuna categoria legata all’MCU (di cui fanno parte TUTTI i film, le serie televisive e persino i cortometraggi sviluppati nel tempo dai Marvel Studios), suggerendo che gli eventi narrati nelle sette stagioni non siano canonici. La serie, invece, è stata aggiunta nella sezione “Marvel Series e Specials” (Serie Marvel e Speciali), in cui erano già presenti show come Marvel’s Runaways e Marvel’s Inhumans.

Agents of S.H.I.E.L.D.

Come spiegato dall’insider Charles Murphy del sito Murphy’s Multiverse (diventato ormai un punto di riferimento per quanto riguarda le news sui progetti cinematografici e televisivi dei Marvel Studios), sembra che gli addetti incaricati di aggiornare l’home-page di Disney+ con i nuovi titoli abbiano ricevuto l’istruzione di NON inserire Agents of S.H.I.E.L.D. nella timeline dell’MCU, ulteriore conferma della non-canonicità delle serie sviluppate da Marvel Television.

Ricordiamo che la settima stagione di Marvel’s Agents of S.H.I.E.L.D. vede nel cast Clark Gregg (Phil Coulson), Ming-Na Wen (Agente Melinda May), Chloe Bennet (Daisy Johnson/Quake), Elizabeth Henstridge (Agente Jemma Simmons), Iain De Caestecker (Agente Leopold Fitz), Henry Simmons (Direttore Alphonso “Mack” MacKenzie), Natalia Cordova-Buckley (Elena “Yo-Yo” Rodriguez) e Jeff Ward (Deke Shaw).

Agents of S.H.I.E.L.D.

SINOSSI
Prodotta da ABC Studios e Marvel Television, Marvel’s Agents of S.H.I.E.L.D. ritorna per la sua settima ed ultima stagione. Coulson e gli Agenti dello S.H.I.E.L.D. sono stati catapultati indietro nel tempo e sono bloccati nella New York City del 1931. Con il nuovissimo Zephyr in grado di viaggiare nel tempo in qualsiasi momento, la squadra dovrà affrettarsi per capire cosa è successo. Se fallissero, sarebbe un disastro per il passato, per il presente e per il futuro del mondo.

Fonte