Agents of S.H.I.E.L.D. è canonica nel Marvel Cinematic Universe? Iain De Caestecker, interprete di Fitz nella serie, esprime la sua opinione.

Nel 2020 è andato in onda il finale della settima stagione di Agents of S.H I.E.L.D., la serie più longeva prodotta da Marvel Television in collaborazione con ABC Studios. Creato da Joss Whedon (The Avengers) e concepito originariamente come estensione televisiva dell’Universo Cinematografico Marvel, lo show ha raccontato le avventure del redivivo Agente Phil Coulson (Clark Gregg) e del suo team, finendo tuttavia per essere “decanonizzato” dalla continuity dell’MCU.

Negli ultimi anni l’effettiva canonicità delle serie prodotte da Marvel Television – tra cui Daredevil, Jessica Jones, Iron Fist, Luke Cage e The Punisher o Agents of S.H.I.E.L.D. e Agent Carter – ha suscitato numerosi dibattiti tra i fan del Marvel Cinematic Universe, soprattutto in seguito al rilevamento della divisione televisiva da parte dei Marvel Studios e alle dichiarazioni degli addetti ai lavori. Ad esempio, Joss Whedon, ideatore della serie e regista dei primi due film sui Vendicatori, descrisse in un’intervista la morte di Phil Coulson in The Avengers (2012) come “definitiva“, spiegando che “Agents of S.H.I.E.L.D. è sempre stata una cosa separata… Era molto separata dai film. Sono stato anche chiaro al riguardo: possiamo farlo nella serie TV, ma non possiamo farlo nei film. Dire ‘Ehi, questo amato personaggio che pensavate fosse morte è tornato’ è la cosa peggiore che potrebbero fare i sequel.

Durante un’intervista promozionale con Digital Spy riguardante la serie The Control Room, Iain De Caestecker, interprete dell’Agente Leopold Fitz, ha parlato della canonicità della serie nel Marvel Cinematic Universe. Quando gli è stato chiesto se a suo avviso Agents of S.H.I.E.L.D. sia canon nell’MCU, l’attore ha ammesso di non essere del tutto sicuro del significato della parola. Dopo una rapida lezione, De Caestecker ha spiegato:

Direi che si potrebbe pensare che lo sia, perché penso che l’idea originale dello show fosse che [Phil] Coulson provenisse da The Avengers, giusto? Allora penso che si potrebbe dire che sia canonica.”

Ricordiamo che la settima stagione di Marvel’s Agents of S.H.I.E.L.D. vede nel cast Clark Gregg (Phil Coulson), Ming-Na Wen (Agente Melinda May), Chloe Bennet (Daisy Johnson/Quake), Elizabeth Henstridge (Agente Jemma Simmons), Iain De Caestecker (Agente Leopold Fitz), Henry Simmons (Direttore Alphonso “Mack” MacKenzie), Natalia Cordova-Buckley (Elena “Yo-Yo” Rodriguez) e Jeff Ward (Deke Shaw).

Agents of S.H.I.E.L.D.

Questa la sinossi ufficiale:
Prodotta da ABC Studios e Marvel Television, Marvel’s Agents of S.H.I.E.L.D. ritorna per la sua settima ed ultima stagione. Coulson e gli Agenti dello S.H.I.E.L.D. sono stati catapultati indietro nel tempo e sono bloccati nella New York City del 1931. Con il nuovissimo Zephyr in grado di viaggiare nel tempo in qualsiasi momento, la squadra dovrà affrettarsi per capire cosa è successo. Se fallissero, sarebbe un disastro per il passato, per il presente e per il futuro del mondo.