L’attore ha avuto un grande successo nei panni di Aquaman ma si dichiara pronto per essere il mutante dagli artigli di adamantio.

Sebbene Aquaman 2 sia stato fissato per il 2022, Jason Momoa non è sazio di cinecomics e parteciperebbe volentieri ad un film targato Marvel Studios nel ruolo di nuovo Wolverine.

In una recente convention l’attore ha dichiarato di essere pronto per interpretare Logan in un futuro reboot Marvel sugli X-Men, visto che la saga della Fox è terminata con X-Men: Dark Phoenix. C’è da dire che è una cosa molto difficile, poichè si tratta di un franchise molto importante e che lo porterebbe lontano dal suo ruolo nella DC con Aquaman che lo ha visto trionfare al box-office con oltre 1 miliardo di dollari. Inoltre non è dato sapere se il contratto dell’attore preveda la possibilità di interpretare sia personaggi Marvel che personaggi DC.

Anche se mancano le dichiarazioni effettive, l’account SuperBroMovies (che ha seguito l’intera conferenza, documentandola con foto e video) ha spiegato che Jason Momoa è un grande fan di Logan, che interpreterebbe volentieri:

Al momento comunque i Marvel Studios non hanno piani per un reboot di Wolverine e stando ad alcuni report, bisognerà attendere ancora molto prima di vedere i Mutanti all’interno dell’Universo Cinematografico Marvel.

A voi piacerebbe come scelta, oppure preferireste vedere un attore più fedele alla controparte fumettistica? Per fare un paragone, Momoa è alto 1.93cm, mentre Logan dei fumetti è appena 1.60!