2 anni di lavoro ininterrotto, 900 ore di materiale da editare, tagliare, correggere ed organizzare: il lavoro di Jeffrey Ford e Matthew Schmidt, responsabili del montaggio di Avengers: Infinity War e Avengers: Endgame è stato a dir poco colossale.

La produzione di Avengers: Infinity War e di Avengers: Endgame è stata a dir poco colossale: i due film sono stati girati back-to-back (e durante Endgame gli attori sono tornati sul set di Infinity War per le riprese aggiuntive) a partire da gennaio 2017 e l’intera crew ha lavorato duramente giorno e notte per rispettare le date d’uscita.

Ora il co-editor del film, Jeffrey Ford, in una recente intervista ha spiegato che durante la produzione dei due film sono state girate 900 ore di materiale complessivo sul set (37.5 giorni di scene di fila), che sono poi state selezionate e montate da Ford e dal suo team, spesso durante le riprese.

Il team di editing è passato da 900 ore di girato a circa 5 ore e 40 minuti di montaggio effettivo (3 ore per Endgame, 2 ore e 40 minuti per Infinity War), lavorando di pari passo con i fratelli Russo: quando i due registi giravano nuove scene, il resto del team era già al lavoro sul montaggio.

Montavamo ogni giorno, rifinivamo le scene, capivamo quello che dovevamo rigirare, quello che doveva essere ancora completato. Un costante stato di pre-produzione, produzione e post-produzione allo stesso tempo per un anno di fila.

Quando abbiamo finito quell’anno di follia, siamo entrati in un periodo infernale di post-produzione durato da gennaio ad aprile 2018, quando abbiamo consegnato Infinity War. Uno dei periodi più intensi della mia vita.

Quando poi è iniziata la produzione di Endgame, Ford si è concentrato sul completare Infinity War, mentre il suo collega Matthew Schmidt si è spostato sul quarto capitolo, lavorando sempre durante le riprese principali:

Abbiamo mostrato ai Russo una versione di Endgame in una settimana e mezzo di riprese. Avevamo un numero folle di scene girate, 3 o 4 unità lavoravamo tutti i giorni per realizzare nuovo materiale…e non sto includendo neanche le scene in motion Capture.

Gli stessi fratelli Russo hanno spiegato di essersi pentiti di aver girato i due film uno dietro l’alto, dato che è stato un lavoro colossale, ma fortunatamente il risultato finale è stato ottimo!

Fonte