James Gunn rivela che ha dovuto insistere per inserire Adam Warlock nelle scene post-credit di Guardiani della Galassia Vol.2

È ormai un dato di fatto che i film Marvel hanno delle epiche scene post-credit, ma ciò non significa che i registi non debbano insistere per inserirle.

Un esempio recente è quello di Guardiani della Galassia Vol.2, il quale ha introdotto Adam Warlock nel MCU proprio con la scena post-credit.

Queste le parole di James Gunn:

“Ho dovuto lottare per inserire Adam nelle scene post-credit. Ho pensato che una delle ragioni principali di avere i Sovereign [i sudditi di Ayesha] nel film, fosse per far pensare che Adam stesse arrivando e quella era una delle ragioni per cui esistevano.”

 

Fonte