Zack Snyder continua a stuzzicare sulla sua visione originale per il DCEU, soffermandosi questa volta su Doomsday di Batman v Superman.

Il terzo atto di Batman v Superman: Dawn of Justice si è concluso con lo scontro tra l’Uomo d’Acciaio e Doomsday, creato da Lex Luthor combinando il suo stesso sangue con il DNA del Generale Zod, creando quello che viene definito come “un antico abominio kryptoniano”.

Molti fan sono rimasti delusi dalle origini del villain, dal trattamento riservatogli nel film e persino dal suo aspetto, ma ora Zack Snyder ha lasciato intendere che quella creatura in realtà non è il vero Doomsday e che la versione originale di questa bestia terrificante è ancora “li fuori”.

Stando a quanto possiamo leggere nel post, apparentemente la versione Zod-Doomsday è diversa da quella menzionata da Snyder e creata presumibilmente anni ed anni prima dal folle scienziato alieno Bertron, che proprio come nei fumetti condusse un esperimento con lo scopo di creare la forma di vita perfetta.

Già lo scorso anno questo dettaglio ci è stato anticipato da Ciaran Hinds, che parlando del suo Steppenwolf di Justice League, ha ammesso: “è sopravvissuto allo scontro con Doomsday”.

Forse tutto ciò rientrava nei piani originali di Snyder per l’universo cinematografico, dato che lo stesso regista nel 2016 ha spiegato che avrebbe voluto “esplorare la mitologia di Doomsday con Justice League”.

Fonte