La creatura vista nel nuovo trailer è stata fortemente criticata.

 

Con l’uscita del trailer finale di  Star Wars: Gli Ultimi Jedi abbiamo visto l’esordio dei Porg, la tenera creaturina che però ha scatenato una sfida di amore e odio tra i fan. Sembra di essere tornati nel passato quando fecero il loro esordio gli Ewok in Star Wars VI. Per chi non lo sapesse, anche quei simpatici amici della Ribellione vennero criticati da metà dei fan della saga quando uscì il film, nonostante il loro grande aiuto ma poi rivalutati con gli anni.

Succederà lo stesso anche con i Porg? Al momento è difficile saperlo ma a tal proposito a voluto rispondere il regista Rian Johnson in un’intervista, spiegando che si sono ispirati alle pulcinelle di mare che vivono sull’Isola di Skelling:

“Considerato che le pulcinelle di mare sono una caratteristica di quest’isola, dovevamo trovare un equivalente starwarsiano di questo elemento naturale. Ed è accaduto tutto seguendo le necessità della storia – non è che poi abbiano chissà quale ruolo fondamentale nella narrazione – ma sapevo di voler trovare degli appigli in materia di intermezzi più leggeri su quell’isola. Sono stati molto utili in tal senso.”

Johnson ha poi spiegato che le critiche erano già state prese in considerazione durante le riprese del film:

“Mi sono accorto della cosa durante la lavorazione, quando ci siamo ritrovati le marionette sul set e la maggior parte della troupe ha reagito all’insegna del “Oh, mio Dio, sono adorabili” mentre altri li guardavano con un certo sospetto con sguardi tipo “Sì, ok, sono carini, ma non è che abbiamo esagerato un po’?”. Ma in linea di massima sul set sono stati apprezzati da tutti. E io li adoro, quindi sai cosa ti dico? Posso capire se alcune ersone osservano i Porg con circospezione, ma personalmente li amo e hanno un loro perché nel film.”