Il regista francese Luc Besson spiega di essere ormai stanco dei cinecomic, scagliandosi contro la figura di Captain America.

Impegnato con la campagna promozionale del suo ultimo film, Valerian e la Città dei mille pianeti, il regista Luc Besson ha spiegato di essere totalmente stanco del genere supereroistico:

Sono totalmente stanco di esso. Era grandioso 10 anni fa quando ho visto i primi Spider-man o iron Man. Ma ora siamo tipo ai numeri 5, 6 e 7; il supereroe collabora con un altro eroe che non è della stessa famiglia. Mi sento perso.

Besson successivamente si è scagliato con la figura di Captain America e con quello che rappresenta:

Quello che mi distrae maggiormente è che c’è sempre la supremazia dell’America e di quanto loro siano grandi. Voglio dire, qualche paese avrebbe il coraggio di chiamare un film “Captain Brasile” o “Captain Francia”? Nessuno! Ci vergogneremmo tantissimo e diremmo cose del tipo “no, no andiamo, non possiamo farlo”.

Loro invece si. Loro possono chiamarlo Captain America e per tutti sembrerà normale. Non voglio fare propaganda. Sono qui per raccontare una storia.

Fonte