Kevin Feige discute della complessa timeline dell’MCU dopo gli eventi di Spider-Man: Homecoming.

Come ben sappiamo, Spider-Man: Homecoming include un piccolo errore di continuity, con la frase “8 anni dopo [Avengers]” che inevitabilmente collocherebbe il film nel 2020 e non nel 2016, a pochi mesi dagli eventi di Captain America: Civil War.

Dopo tante discussioni, ora Kevin Feige ha discusso a riguardo…o meglio, ha sviato la domanda:

Tutti questi dibattiti ci hanno fatto pensare “Ok, a questo punto, non so esattamente quando, pubblicheremo una timeline per vedere come si collega il tutto. Tutto si colloca esattamente come lo abbiamo previsto.

Oltre a casi molto particolari in cui ci sono giornali o citazioni verbali all’anno, non diamo mai una data precisa ai nostri film. E penso che molti suppongano una cosa “se il film esce a novembre 2017, allora è ambientato a novembre 2017”, ma non è questo il caso.

Da una parte Feige ha evitato la domanda sulla connessione tra Avengers e Spider-Man: Homecoming, ma dall’altra ha aperto a questa interessante timeline, che speriamo di poter vedere presto online.