Chris Hemsworth rivela un curioso dettaglio sui contatti della Marvel

Sembra proprio che la Marvel cerchi a tutti i costi di tenersi stretti i suoi attori. Durante il Sydney Supanova Comic Con, Chris Hemsworth ha raccontato un curioso dettaglio sul suo contratto con i Marvel Studios.

L’attore ha infatti spiegato che è “illegale” per un attore dei Marvel Studios comparire in un film della DC Comics mentre è sotto contratto!

Certo, l’attore potrebbe aver utilizzato la parola illegale con leggerezza, ma la Marvel inserisce realmente una rigida causa per impedirgli di collaborare con la “Distinta Concorrenza”

Il rischio è quello che un attore potrebbe passare da un film sugli Avengers ad uno sulla Justice League. Questo vincolo si estende solamente nei confronti della DC Comics e non tra Fox e Marvel Studios. Ad esempio Josh Brolin ha firmato per interpretare Thanos in Avengers: Infinity War e successivamente per dar vita a Cable in Deadpool 2.

Fonte