Joe Morton conferma lo sviluppo del film su Cyborg.

E’ tempo di conferme per i film della Warner Bros., che sta operando una forte rivoluzione interna dopo il fallimento di Justice League.

Nel corso di una recente intervista Joe Morton, interprete del Dr. Silas Stone, padre di Cyborg, ha spiegato che il film sulle origini dell’eroe è ancora in fase di sviluppo e che sarà una sorta di storia d’origini:

Da quello che ho capito, ci sarà un film su Cyborg. Sarà incentrato su di lui e su di me, sulla famiglia da cui proviene, su come è diventato Cyborg etc.

L’attore ha quindi spiegato:

E’ molto emozionante. Non ci sono molti supereroi di colore e nel suo caso in particolare, non ha un alias, non ha niente dietro cui nascondersi, deve essere sempre lui. E’ un’allegoria molto particolare su quello che significa essere di colore nel nostro paese. Ma la storia non deve essere sul bianco o sul nero. E’ una storia sul significato di essere un umano. E vanno bene tutti per raccontare questa storia.

Al momento l’uscita del film resta fissata per il 2020.



se vi piace il nostro lavoro e lo trovate utile, offriteci un caffè cliccando sul bottone di donazione con PayPal