Proviamo ad analizzare la situazione attuale prendendo come spunto le parole di Hugh Jackman di febbraio.

Premessa: siamo nel campo delle teorie e delle speculazioni; non c’è nulla di ufficiale, la nostra è esclusivamente un’analisi e vi invitiamo quindi a prendere le dovute cautele.

Dopo aver interpretato Wolverine per 17 anni, Hugh Jackman ha deciso di abbandonare il personaggio con Logan, uscito lo scorso marzo. Comunque vada, la potenziale acquisizione della 21st Century Fox da parte della Disney, potenzialmente potrebbe far cambiare idea all’attore…sempre che Disney sia intenzionata a farlo tornare, ovviamente.

A febbraio, poco prima dell’uscita del film, l’attore ha spiegato che avrebbe riconsiderato l’idea di abbandonare Logan se ai tempi gli X-Men avessero fatto parte dell’MCU.

Se questa possibilità era in tavola al momento della mia decisione finale, sicuramente avrei preso una pausa. Perchè ho sempre amato l’idea di vedere Wolverine all’interno di tale dinamica, con Hulk, Iron Man e tantissime altre persone. Non puoi mai sapere.

Al momento in tutta onestà, se veramente ci fosse stata la possibilità, probabilmente non avrei detto che questa sarebbe stata l’ultima volta. Credo solo che sia il momento giusto di lasciare il personaggio.

Inoltre il sito AICN, nell’articolo dedicato alla trattativa tra le due major, conclude il pezzo in maniera molto interessante:

E si, è vero. Potremmo vedere Hugh Jackman tornare al ruolo di Wolverine.

Fonte interna, oppure si rifanno anche loro alle dichiarazioni dell’attore di febbraio? Non è dato saperlo.

Comunque vada, ora che le cose stanno per cambiare e che i diritti dei Mutanti si apprestano a tornare alla Disney come parte di questo  super-accordo (si parla di 74 miliardi totali), sarà curioso scoprire la reazione dell’attore, che di suo ha manifestato tutto il suo interesse nel collaborare con altri personaggi…anche se potrebbe essere troppo tardi!

Hugh Jackman infatti non ha mai dichiarato di avere rimpianti sulla sua decisione di abbandonare Logan per diversi fattori, tra cui ovviamente quello fisico, con un ruolo che richiede sempre più sforzi ed allenamenti intensi.

Certo, sarebbe bello vedere proprio Wolverine come “ponte” tra i due universi anche in vista di Avengers 4, anche se effettivamente non si conoscono le intenzioni della Disney con il franchise dei mutanti, che al momento hanno molto da offrire per i prossimi anni, con ben 3 film fissati per il 2018 e tanti altri in via di sviluppo.

La casa di Topolino deciderà di ripartire da zero, oppure continuerà con il progetto della Fox? Ed ancora, tutti i film verranno integrati nell’MCU, oppure rimarranno slegati? Troppe domande e nessuna risposta per ora.