Intervista dei due attori visti in Black Panther.

Winston Duke e Letitia Wright, che hanno esperito nell’MCU in Black Panther, rispettivamente nei ruoli di M’Baku e Shuri, in una recente intervista hanno parlato della loro esperienza lavorativa con Ryan Coogler e del loro ruolo in Avengers: Infinity War.

Winston Duke aveva già avuto esperienze lavorative con Coogler:

“Sono stato richiamato per fare una sessione con il regista. È durata qualcosa come 45 minuti, e mi hanno mosso in 20 direzioni diverse per ciò che riguarda il personaggio. ‘Puoi farla più personale? Prova questo, prova quest’altro, vai qui, vai lì.’ E questo mi ha dato già il senso del suo stile nel dirigere. Gli piace andare in tantissime direzioni e catturarle tutte, e poi dopo scegliere ciò che vuole e come vuole raccontare la storia. Quindi sentivo la sua fiducia nei miei confronti, e quanto si trattava di creare il personaggio, tutto il senso di fiducia è apparso in quel processo.”

I due attori hanno evitato di dare dettagli sul prossimo film Marvel, affermando:

“Penso ci sia semplicemente tantissimo in Infinity War. Nello stesso modo in cui Black Panther è rivoluzionario nel suo approccio con l’Universo Cinematografico Marvel, penso che Avengers: Infinity War scuoterà le pietre miliari del franchise alle quali siamo abituati. Sconvolgerà le immagini e le idee con le quali siamo cresciuti, e sarà davvero tantissimo per i fan.

Shuri riapparirà e farà ciò che ha bisogno di fare. Avengers sarà un altro mondo meraviglioso. I giovani saranno davvero fortunati quest’anno perché la Marvel gli regalerà davvero dei prodotti eccezionali: Black Panther, Avengers, Ant-Man and the Wasp, Captain Marvel. Siete avvertiti! Tantissima roba, e poi l’anno prossimo avrete anche un altro film sugli Avengers? Non posso dire altro!”