Ecco la nostra guida al nuovo film della DC in uscita il primo gennaio del 2019.

Tra i tanti progetti in via di sviluppo, Warner Bros. sta lavorando al tanto atteso film su Aquaman di James Wan, personaggio che ha esordito in Justice League e che è stato accolto in maniera positiva dalla critica, anche se c’è più curiosità nel vederlo nel suo standalone. Il suo film può rappresentare un punto di svolta nel DC Extended Universe, universo che fin’ora ha avuto poca fortuna rispetto all’MCU per un grande numero di fattori, ma che è alla ricerca di un rilancio.

Aquaman è un buon modo per introdurre nuovi elementi in questo universo in continua evoluzione e rappresenterà sicuramente un’ondata di freschezza, anche per via delle tonalità meno cupe, ma influenzate pesantemente dalla mano di James Wan e dalla sua esperienza con l’Horror.

Vi presentiamo quindi una breve guida di tutto ciò che dovete sapere su questo personaggio per prepararvi al meglio, con tanti dettagli emersi negli ultimi giorni.

Nel film Orm sarà il villain principale (Black Manta quello secondario) e, per chi non lo sa, è anche il fratellastro di Aquaman. Orm odia le persone sulla terra e decide quindi di rompere il trattato di pace con gli umani, visto come hanno trattato gli oceani. Il suo scopo è quello di unire i sette mari e diventare il Maestro dell’Oceano e poter conquistare gli umani che non fanno altro che scaricare in mare combustibili fossili.

A riguardo, Jason Momoa ha spiegato:

Pensate a tutti i danni che abbiamo inflitto agli oceani, tutto quello che continuiamo a fargli, se tu vivessi lì sotto, sicuramente disprezzeresti ed odieresti tutte le persone che vivono in superficie. Vorresti inviargli uno tsunami e distruggere tutto? Perché non dovresti?

Il film si svolgerà dopo gli eventi di Justice League e sarà trattato come un film indipendente, lontano quindi dagli eventi della DC (un po’ come Black Panther nell’Universo Marvel). Lo scopo di questo film è di dare al pubblico un film meno cupo rispetto agli altri e da quello che ha rivelato il regista James Wan, due terzi del film saranno ambientati sott’acqua.

A rendere interessante ancora di più il film ci sarà l’elemento love story tra Arthur e Mera. Storia d’amore si ma non quella tipica, piuttosto sarà divertente e spericolata. James Wan lo definisce come un film d’azione-romantico.

James Wan ha sempre sottolineato una cosa: Aquaman non deve essere solo un Superman sott’acqua. C’è una ragione per cui gli Atlantidei sono così forti fisicamente, semplicemente perchè sono abituati a vivere alle pressioni della profondità dell’oceano, diventando ancora più forti quando arrivano in superficie.

Comunque vada, non è un Kryptoniano e la sua pelle più essere scalfita dai proiettili, anche se in misura nettamente minore rispetto agli umani:

L’impatto dei proiettili potrebbe scalfire la sua pelle e frantumare le sue ossa, ma non penetrano necessariamente per via di una massa muscolare molto più densa. Con le armi di superficie è difficile abbatterlo, a differenza della tecnologia di Atlantide.

Come già detto, nel film ci sarà anche Mera, personaggio interpretato da Amber Heard che ha spiegato chenoninterpreta il tipico eroe femminile di supporto e avrà un ruolo importante nel film:

“Ho letto che ci sarà una scena con un disastro naturale in mare aperto con Aquaman che salva tutti i civili insieme a Mera. La gente poi si rivolgerà a lei per chiederle “Ma tu sei Aquawoman?”. Mi piace come personaggio, la rispetto come persona poichè è una donna moderna, stanca di vedere i vecchi ruoli bidimensionali, passivi. Questo personaggio avrà molto da offrire.

Nel film saranno presenti innumerevoli creature marine, tra cui i Trench, esseri senza occhi che vivono a circa 2 km in profondità. Si fanno avanti di notte per attaccare le barche, uccidere e mangiare le persone a bordo. In una scena ne saranno presenti a centinaia.

James Wan ha deciso di realizzare un film unico, del tutto diverso rispetto alle altre pellicole della DC e tra i tanti personaggi ha scelto proprio Aquaman per un’avventura che vede come un misto tra I Predatori dell’Arca PerdutaAll’inseguimento della pietra verde.

Stando al produttore Peter Safran, la versione dei Nuovi 52 è il punto di partenza per il film, non tanto per la trama, ma per lo status quo dei personaggi:

Credo che la versione New 52 di Aquaman sia il nostro punto di partenza. Anche se il nostro film non sarà un adattamento diretto, in termini di origini ci siamo ispirati ad esso; Tom Curry è suo padre ed Atlanna è sua madre, l’identità di Orm etc, proviene tutto da New 52. Inoltre abbiamo preso anche delle creature, come i Trench. E’ stata la nostra più grande influenza.

Il produttore ha quindi aggiunto che James Wan ha avuto l’opportunità di inserire diversi elementi horror, soprattutto nelle scene con i Trench:

E’ il suo omaggio a Il mostro della laguna nera. L’intera sequenza sarà un classico di James Wan anche per come vengono rivelate le creature. Ci sarà il segno delle sequenze spaventose di James Wan.

Il regista ha quindi ammesso:

Ho voluto catturare la paura che tutti noi abbiamo dell’oceano,  il terrore, ma allo stesso tempo la magia e la meraviglia che ne deriva. L’oceano è un luogo così bello.

Aquaman

Per ultimo, ma non meno importante, la trama, che ruoterà intorno alla ricerca del vero Tridente del Re:

Aquaman intraprende un viaggio per scoprire dove si trova il vero tridente, quello del Re. Quello che ha utilizzato in Justice League non è il vero tridente del Re morto, che è quello che vuole lui. Con esso, può controllare l’intero oceano, tutto quanto. Ma solamente un vero Re può possederlo.

Insomma, c’è veramente tutto un nuovo mondo da scoprire e James Wan ha intenzione di mostrarci un mondo che neppure i Marvel Studios sono mai riusciti a realizzare (anche per problemi di diritti). Le aspettative per questo film sono altissime e i fan sperano in questa produzione anche per risollevare il morale dell’universo DC e rilanciarlo verso una nuova direzione in attesa di Shazam!, un altro progetto molto interessante.

Rimaniamo ora in attesa del trailer del film, che sarà pubblicato questo sabato durante il Comic Con di San Diego.